Home Economia CNA incontra la Giunta di Maranello

CNA incontra la Giunta di Maranello

ora in onda
________________



CNA incontra la Giunta di Maranello“Azioni virtuose, che vanno nel segno delle nostre richieste”. Così Marco Giovanelli, presidente della CNA di Maranello, commenta l’esito del confronto con la Giunta locale, incontrata assieme ai componenti del direttivo, Claudio Canalini, Vincenzo Bacile, Andrea Bazzani e la direttrice di sede Ilda Golashi.

“Incoraggianti – continua Giovanelli – sono state le parole del sindaco Zironi rispetto alla viabilità, con l’annunciato completamento del terzo stralcio della pedemontana e l’avvio dei lavori per il quarto ed ultimo lotto, entrambi previsti per il 2022, di competenza dell’amministrazione Provinciale. Positivi sono anche gli investimenti annunciati in ambito sportivo e ricreativo, così come quelli finalizzati all’efficientamento energetico delle scuole”.

Il direttivo di CNA ha poi apprezzato anche gli inviti delle assessore Mariaelena Mililli e Chiara Ferrari, che hanno annunciato la sospensione per l’intero 2021 della Cosap per tutti gli esercenti che occupano il suolo pubblico, oltre ad una ricognizione delle imprese del territorio finalizzata ad evidenziare quelle più in difficoltà, per la determinazione nuove misure che si andranno ad aggiungere al bando di 80.000 euro erogati alle aziende maggiormente colpite dalla pandemia.

Ampio spazio è stato dedicato al tema turismo, con l’illustrazione dei numerosi strumenti – da Maranello Plus al sito Shop Maranello – messi in campo. “Abbiamo particolarmente apprezzato – sottolinea il presidente della Cna locale – l’annuncio dell’assessora Elisabetta Marsigliante, che ha annunciato una riduzione importante fino della Tari per bar e ristoranti, per le imprese del settore commercio ed anche le utenze domestiche. Un intervento che va nella direzione da noi auspicata: sostenere l’economia e la comunità in questo momento di grande difficoltà”.

“Continueremo questo dialogo costruttivo con l’Amministrazione comunale – conclude Giovanelli – per condividere analisi ed azioni a sostegno dell’intera comunità”.